Ricette

Pasta anormale

Oggi una rivisitazione di un grande classico della cucina italiana, la pasta alla Norma. Pomodoro, melanzane e ricotta salata. Ingredienti semplici che, messi insieme, creano un qualcosa di spettacolare.

Ma…Perché rivisitare un classico già perfetto?

Con la pasta anormale ho voluto creare un piatto che risultasse fresco, veloce e diverso. Anormale rispetto ad una norma classica. Al posto di friggerle le melanzane sono cotte in forno. Il pomodoro è abbrustolito e reso in crema. L’unica a rimanere uguale è la ricotta salata.

Vediamo come prepararla.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 600g datterini rossi
  • 500g melanzane
  • Ricotta salata q.b
  • 400g di pasta
  • Basilico
  • Aglio
  • Origano
  • Menta
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe

PROCEDIMENTO:

Cominciamo ad accendere il forno a 200\220 gradi. Quando il forno arriva a temperatura mettete su un ripiano e su una griglia le melanzane intere semplicemente lavate ed asciugate. Fate cuocere per 30 minuti. La melanzana risulterà esternamente quasi bruciata. La cappa di calore creata all’interno consentirà alla polpa di cuocersi alla perfezione. Eliminate dunque la parte esterna delle melanzane e prelevate la polpa.

Tagliate e battete al coltello la polpa. Strizzatela per bene, quindi mettetela in una ciotola, aggiungete sale, olio, basilico, menta e amalgamate il tutto. Coprite con pellicola e mettete in frigo.

Passiamo ora alla crema di datterini arrosto. Tagliate i pomodorini a metà e metteteli in una teglia antiaderente o in una teglia foderata con carta forno. Aggiungete sale, olio, due spicchi d’aglio, origano, basilico, pepe nero e una puntina di zucchero. Mischiate il tutto dopodiché fate cuocere in forno per 25 minuti a 200 gradi. Una volta cotti prelevate i pomodorini e metteteli in una ciotola, aggiungete due cucchiai di olio evo e frullate per bene con un mini pimer. Ottenuta una crema tenete da parte.

Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata. Arrivata a cottura, scolate la pasta e mettetela in una ciotola in cui avete aggiunto un paio di cucchiai di crema di pomodorini arrosto.

Aggiungete la restante parte di crema e amalgamate il tutto.Impiattate aggiungendo la polpa delle melanzane a freddo (per creare un contrasto caldo freddo molto interessante) e scaglie di ricotta salata.

 

Una vera goduria…ah la pasta anormale può essere intesa anche come ottima ricetta per una pasta fredda da mangiare in piena estate a 56 gradi all’ombra…quando, il genio di mettersi in cucina, viene solo ai lapponi e ai norvegesi.

Rispondi