Ricette Tradizione

Nerano ma non troppo

Oggi la ricetta di un orgasmo culinario. Uno dei miei piatti preferiti: lo spaghettone alla Nerano. Ovviamente è una versione personale di questo piatto storico per il quale tutti perdono la testa alla prima forchettata!

Profumato, cremoso, sapido, dolce. Fantastico.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400g spaghettoni
  • 250g zucchine
  • 50g provolone del monaco
  • 50g parmigiano
  • 30g pecorino
  • Burro q.b
  • Menta q.b
  • Basilico q.b
  • Uno picchio d’aglio

Procedimento:

Tagliate le zucchine con una mandolina. Lo spessore del taglio deve essere minimo. Una volta tagliate, disponete le zucchine su un canovaccio ed asciugatele. Scaldate abbondante olio d’oliva e friggete poco per volta le zucchine (lo so la frittura in olio evo è pesante, ma se friggete in olio di semi, che Nerano è?!). Scolatele su carta assorbente e tenete da parte. Intanto mettete l’acqua a bollire e preparate il mix di formaggi che vi consiglio di mantenere in frigo fino a mantecatura (date le alte temperature estive che farebbero “quagliare” il mix i formaggi non appena a contatto col calore della pasta).

In padella aggiungete un filo d’olio evo, una noce di burro, uno spicchio d’aglio, basilico e menta. Fate scaldare a fuoco lento in maniera tale da evitare che il tutto raggiunga temperature troppo elevate che annullerebbero i profumi e le essenze di aglio menta e basilico. Dopo circa 5 minuti aggiungete le zucchine e fatele insaporire.

Mettete la pasta nella pentola con acqua bollente e salata. A circa 5 minuti dalla completa cottura della pasta scolatela e mettetela nella padella con le zucchine (tenete da parte l’acqua di cottura). Aggiungete due mestoli d’acqua di cottura e fate ultimare la cottura. Si andrà a creare una cremina deliziosa e la pasta legherà perfettamente con la base.

Arrivati a cottura, spegnete il fuoco e passate alla fase più importante e delicata; la mantecatura. Aggiungete il mix di formaggi ed un altro mezzo mestolo d’acqua di cottura ed amalgamate il tutto energicamente aggiungendo un filo d’olio.

Completato questo passaggio, impiattate aggiungendo altra menta fresca e basilico fresco, un pizzico di pepe ed una lacrima d’olio evo.

Servite e arricreatevi alla mia salute!

Rispondi