Gourmet Ricette

Linguine vongole e…

Linguine vongole e… è stata una provocazione lanciata pubblicando una foto senza svelarvi l’ingrediente della salsina verde sul fondo del piatto. Vi ho sfidati, postando il piatto “misterioso” di oggi, ad indovinare cosa ci fosse ad accompagnare un piatto di semplici linguine alle vongole. Non si tratta di alcun pesto o di crema di zucchine o fave o piselli come qualcuno ha ipotizzato. Si tratta semplicemente di una crema composta da ingredienti squisiti prettamente primaverili… asparagi e menta!

Ingredienti per 4 persone :

  • 600g vongole
  • 200g asparagi
  • 320g linguine
  • Menta q.b
  • 40g patate
  • Olio evo
  • Vino bianco
  • Aglio
  • Peperoncino
  • Prezzemolo

Procedimento:

Iniziate preparando la crema di asparagi. Pulite gli asparagi e sbollentateli per circa due minuti. Scolateli e metteteli in acqua e ghiaccio per mantenere il colore vivo. Lasciateli raffreddare. In una casseruola unite all’olio evo un cipollotto tagliato finemente, qualche fogliolina di menta e la patata tagliata finissima. Fate soffriggere per un paio di minuti dopodichè aggiungete gli asparagi. Fate soffriggere facendo attenzione a non bruciare la cipolla seno si sente l’amaro e è brutt po’. Aggiungete un mestolo di acqua bollente e continuate a far cuocere dolce dolce abbassando la fiamma.

DSC_0403

Portate a cottura e frullate il tutto con un frullino ad immersione aggiungendo 50ml di olio evo a filo per dare una consistenza spumosa alla crema, liscia, morbida!

Per finire filtrate la crema ottenuta con un colino a maglia fine (per eliminare impurità e filamenti degli asparagi), seno escono i grumi e nun è buon accussì. Salate, pepate, assaggiate e vedete quant’è bon sta cremina. Tenete da parte la crema e lontana dai golosi che seno si fottono mezzo chilo di pane per farsi la scarpetta direttamente nella pentola mentre voi finite di cucinare (LOL).

DSC_0412

Passiamo alle vongole. Molto semplicemente, in una padella gross, capiente, fate soffriggere con una buona dose di olio evo due spicchi d’aglio in camicia, mezzo peperoncino e un mazzetto di prezzemolo. Aggiungete le vongole e un mezzo bicchiere di vino bianco. Fate sfumare la parte alcolica del vino e coprite la padella. Non appena le vongole inizieranno ad aprirsi mettetele da parte seno si fanno gommose e nun se ponn magná. Completata questa operazione sgusciate le vongole, tenetele da parte e conservate in padella l’acqua delle vongole.

DSC_0422

Nell’acqua delle vongole menate la pasta e non la muovete subito seno la spezzate. Se necessario, se l’acqua delle vongole è poca, allungate in padella un mestolo di acqua bollente e fate cuocere la pasta così, come se foss nu risotto. Aggiungete qualche mestolo di acqua di cottura e continuate a far cuocere la pasta. In questo modo avrete come risultato una pasta risottata, cremosa e che sa’ di vongole overament!

DSC_0424

Cuocendola direttamente nell’acqua delle vongole, infatti, la pasta assorbirà al meglio tutto il sapore rilasciato dalle vongole. Quando la pasta sarà al dente aggiungete le vongole sgusciate. Mantecate la pasta con un goccio di olio evo e servitela componendo il piatto in questo modo:

Sul fondo la crema di asparagi (tenuta in caldo), aiutatevi con un coppapasta e formate un nido di linguine, aggiungete qualche fogliolina di menta, un cucchiaino di olio evo e servite.

DSC_0431

Un modo alternativo di mangiare un primo a base di vongole. Un piatto primaverile, fresco e sfizioso. E’ molto semplice da preparare, quindi mettetevi all’opera e provateci a casa. Invitate a cena e stupite le vostre/i vostri partner. Ovviamente affiancate a sto piatto na grande bottiglia di vino bianco freddissimo e… il resto della serata sarà sicur sicur un successo!

 

DSC_0448

 

Stay hungry, stay foodie!

DSC_0437

InGordo.

Rispondi