Pizzerie Report

Pizza … che passione !

Amo la pizza e vado sempre alla ricerca di pizzerie di qualità in grado di offrire un prodotto ottimo. Quando parlo di pizza di qualità intendo un prodotto finale con un impasto leggero e digeribile ed ingredienti di prima qualità. Fino a qualche anno fa ero obbligato a raggiungere Napoli per godere veramente mangiando il sacro impasto a forma di disco cotto rigorosamente in un forno a legna. Da un pò di tempo, però, la  musica qui nell’ Agro è cambiata ed ho finalmente la possibilità di mangiare una vera pizza anche rimanendo nella mia città. Ho praticamente sotto casa tre soluzioni in grado di farmi felice ogni qual volta la voglia di pizza mi assale. Ho selezionato per voi tre pizzerie che offrono tre stili e modi diversi di fare la pizza con un prodotto finale comune: qualità.

O’ Sarracin (Nocera Inferiore, via Giovanni Falcone 79)

DSC_0415

 

 

La pizzeria dell’amico e maestro Angioletto Tramontano è ormai un punto di riferimento per tutti gli amanti della pizza qui in zona. Io sono cresciuto con le sue pizze e lo conosco da quando sono bambino (quando sulle mie pizze c’era qualsiasi cosa di commestibile). E’ passata una vita da allora, ma Angelo è sempre lo stesso. E’ un pizzaiolo follemente innamorato del suo mestiere. Da sempre studia combinazioni per migliorare la sua pizza ed ormai ha raggiunto livelli altissimi.  Addentando una sua margherita style e chiudendo gli occhi vi sembrerà di essere in uno dei vicoli del centro storico di Napoli. Pizza spaziale, leggera, sugosa, corposa.

DSC_0414

 

La sua è la tipica pizza verace napoletana frutto della sua esperienza presso l’associazione APN come allievo prima e come maestro attualmente (in giro tra le due Nocera ci sono pizzerie di alcuni dei suoi allievi). E’ un pozzo di risorse Angelo! Da sempre partecipa a campionati mondiali di pizza acrobatica ottenendo ottimi risultati. Ogni volta che vi partecipa sale praticamente sempre sul podio. Qualche mese fa ha ottenuto il Guinnes world record per aver sfornato, col suo team, 5070 pizze in 12 ore.

DSC_0420

Don Antonio Starita ha definito Angelo un pizzaiolo rivoluzionario nella nostra zona e lo storico maestro pizzaiolo partenopeo gli attribuisce il merito di essere stato il primo ad aver portato nella nostra zona la pizza tipicamente napoletana. La pizzeria resta aperta anche a pranzo ed offre ai clienti, in quella fascia oraria, solo marinara e margherita style. La sera servizio normale e pizze per tutti i gusti. Di buon livello anche i fritti. Se siete amanti della pizza napoletana, ricca e verace e della friggitoria espressa o’ sarracin fa al caso vostro.

#7 pizzeria gourmet (Nocera Inferiore, piazza del corso 7)

La pizzeria #7 è un mio pezzo di cuore. Rappresenta per me la prima collaborazione con una pizzeria. Per loro ho creato la pizza InGordo… ve la ricordate ? Carciofi saltati, pancetta e burrata.

pizza ingordo

La pizzeria, gestita dagli amici Roberto e Peppe, è diversa da tutte le altre che si definiscono gourmet più per moda che per contenuti concreti. E’ una pizzeria che riesce ad abbinare un impasto molto leggero ad ingredienti eccellenti. Le pizze sono vere e proprie creazioni gourmet. Abbinamenti pensati con criterio e precisione maniacale.  Formaggi e salumi forniti dalle migliori attività della zona. Vengono utilizzati solo prodotti originali con marchi igp e dop. Per quanto riguarda gli ortaggi c’è una sorta di politica Km 0 e molti dei prodotti che vanno a comporre le pizze arrivano freschi ogni giorno direttamente da un pezzo di terra dell’agro. La cosa più importante che contraddistingue #7 da altre pizzerie è il cambio del menù in base alle stagioni. Vengono formulati due menù all’anno: estate e inverno. Questa è una cosa fondamentale che dovrebbe essere elementare e scontata ma che non tutti adottano come politica. Tante le pizze che vi consiglio di provare. Oltre alla pizza inGordo, da provare assolutamente, la mia pizza preferita “Terra mia” (pesto, chiodini, pancia magra e granella di pistacchi)

DSC_0435

 I ragazzi assicurano freschezza e prodotti genuini anche per quanto riguarda la friggitoria. Frittatine, crocchè e arancini sono fatti a mano quotidianamente.
DSC_0418
Se volete mangiare pizze esclusive, gourmet, genuine e stagionali #7 vi aspetta in piazza del corso a Nocera Inferiore.
Famiglia Principe 1968  (Nocera Superiore, via santacroce 13)
Ex luna galante, la famiglia Principe è da anni nel mondo della ristorazione. Lorenzo e Antonella (i proprietari)  sono la terza generazione di ristoratoriLa zona pizze e fritti è agli ordini di Antonio che, nonostante la giovane età (24 anni), si destreggia con disinvoltura in quello che è il suo campo di battaglia. Antonio studia, sperimenta e crea impasti sempre più buoni. Un crescendo assoluto frutto di tante ore di lavoro che hanno portato il pizzaiolo a raggiungere risultati sorprendenti. L’ impasto è realizzato con lievito madre e le  72 ore di lievitazione rendono la pizza molto leggera. Alveolatura notevole dei cornicioni e centro consistente.
DSC_0462
In questa pizzeria c’è la salvaguardia del nostro territorio. I prodotti utilizzati sono infatti quasi tutti dell’agro e le creazioni hanno un’identità prettamente nocerina. Degni di nota anche i calzoni ripieni
DSC_0447
Se siete amanti dei fritti poi… siete proprio nel posto giusto. E’ possibile infatti ordinare pizze fritte semplicemente condite con pomodoro 2.0 “mezza pacc”  (di loro produzione) e parmigiano oppure ripiene di ricotta, pancia cotta e pepe. La Famiglia Principe 1968 offre ai suoi clienti anche ottimi fritti misti fatti molto bene e quotidianamente dallo staff.
DSC_0418 (1)
Se siete amanti dei sapori tradizionali dell’agro abbinati ad un impasto a lunga lievitazione naturale la Famiglia Principe 1968 sarà lieta di accogliervi.
DSC_0408
Questa è per i miei gusti la top 3 delle pizzerie dell’Agro. Tre ottime pizzerie a pochi passi da casa, completamente diverse tra loro con l’alta qualità del prodotto finale in comune. Correte a provarle tutte !
Stay hungry, stay foodie!
#InGordo.

 

 

Inserisci un commento