Ricette Street Food

Ingordo Burger

L’avete visto sul web e con i vostri occhi, l’avete assaggiato, riprovato e apprezzato in quel di 26Hamburger&delicious a Cava de’ Tirreni, e visto il successone raggiunto ho deciso di fornirvi la ricetta del gettonatissimo InGordo Burger. Un panino composto da: hamburger di chianina con granella di pistacchi, lardo, burrata, pomodori secchi, rucola e maionese al basilico.

DSC_0512

L’idea è nata una sera d’estate. Avevo una voglia pazzesca di sano street food ed ho optato per un hamburger. Mi è sorta subito una domanda: ma perché limitarsi al solito cheddar, allo scontatissimo bacon e all’odiosa insalata?

Allora ho analizzato bene la situazione, ho visto cosa aveva da offrirmi la dispensa ed ho creato così l’InGordo burger. Un hamburger diverso, fresco, gourmet, nuovo, una roba da veri ingordi e da fanatici dei gusti non scontati.

 

 

 

 

In dispensa avevo dei pistacchi e dei pomodori secchi. In frigo c’era del lardo di Colonnata, quello buono, quello che solo a palparlo metti 850grammi. Sono andato dal mio spacciatore di latticini ed aveva lì in vetrina l’ultima burrata rimasta. Era lì, mi chiamava, mi corteggiava e alla fine l’ho scelta come sposa dei pomodori secchi e come parte filante del mio panino che già si prospettava memorabile. Non mancava più niente se non il mio lampo di genio. Ho pensato che la croccantezza in un panino è importante e che eliminando il bacon, dovevo trovare un altro elemento che facesse crunch, dovevo trovare una soluzione. Perché allora non mettere i pistacchi nell’impasto per l’hamburger?

DSC_0409

 

Detto fatto. Il risultato l’avete potuto assaporare da soli, è inutile spiegarlo.

Iniziate preparando la maionese al basilico. Prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Mettete i tuorli in una ciotola e salate e pepate a vostro piacimento. Versate un mezzo cucchiaio d’aceto e incominciate a lavorare gli ingredienti con una frusta. Mentre state montando le uova, versate l’olio di semi a filo lentamente questo passaggio è fondamentale per una buona riuscita della vostra maionese; dovrete mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa. Lavoratela a mano aggiungendo un trito di un paio di foglioline di basilico e un cucchiaio di succo di limone e tenetela in frigo.

Preparate a questo punto l’impasto per l’hamburger. Ponete la carne macinata in un recipiente appiattitela ed aggiungete un filo d’olio evo, buccia di 1\4 di lime, una spolverata di pepe ed i pistacchi tritati più o meno grossolanamente. Mescolate il tutto e fate riposare l’impasto fuori dal frigo per 20 minuti. Aiutandovi con un coppapasta poi formate degli hamburger di circa 200\250g (altrimenti che InGordo burger é?!).

DSC_0405

 

Iniziate a scaldare la piastra, quando avrà raggiunto una temperatura abbastanza alta, ungete la piastra con un fazzoletto imbevuto di olio evo e adagiate la carne. Fate cuocere la carne 3\4 minuti per lato. e alla fine della cottura ponete due fette di lardo sopra. A cottura ultimata siete pronti per comporre il vostro panino. Iniziate dal basso. Mayo (se riuscite a farne una in casa aggiungendo del basilico il risultato sarà migliore), rucola rigorosamente condita, l’hamburger, sopra la carne una bella manciata di burrata o stracciata di bufala e in ultimo i pomodori secchi.

DSC_0425

 

 

Ammiratelo per qualche secondo e poi godetevi questo spettacolo con una birra doppio malto!

 

 

DSC_0554

 

Stay hungry, stay foodie!

InGordo.

Rispondi