Dolci & dessert Ricette

Il barattolino della felicità

Come ultima ricetta di questo periodo natalizio ho deciso di proporvi un dolce: il barattolino della felicità, appunto. Ogni pasto che si rispetti si chiude sempre con un ottimo dolce, così ho deciso di chiudere queste festività con un dessert al cucchiaio.

L’epifania tutte le feste porta via ed ogni anno, ci ritroviamo con tanti panettoni e tantissima frutta secca avanzata.
Ma esattamente questi prodotti, insieme a tanti altri, che fine fanno?
La maggior parte delle volte passate un paio di settimane cestiniamo il tutto. ERRORE GRAVE !
In cucina non si butta mai nulla, sia per una questione etica sia per una questione economica.
Questa ricetta è stata pensata proprio come un recupero di ingredienti che altrimenti verrebbero buttati.
DSC_0564
Crema al mascarpone, crumble di pistacchi e cubetti di panettone (pandoro, classico, come vi pare).

La parte cremosa del mascarpone, la croccantezza e la sapidità del crumble di pistacchi, il panettone soffice e leggermente acidulo (per la presenza dell’uvetta all’interno dell’impasto). Un dolce davvero interessante che ha riscosso tanto successo l’anno scorso durante uno dei miei show cooking ed è anche facilissimo da preparare. Occorrono 30 minuti.

Ingredienti per il crumble:

  • 80g pistacchi in granella (potete anche usarle mandorle o nocciole o anacardi)
  • 80g farina 00
  • 80g zucchero semolato
  • 80g burro

Ingredienti per la crema al mascarpone:

  • 250g mascarpone
  • 3 uova
  • 90g zucchero
  • vaniglia
Iniziate col crumble:
DSC_0533
Unite 80g di farina, la granella di pistacchi, 80g di zucchero ed un pizzico di sale e miscelate il tutto. Dopo aver mescolato bene le polveri aggiungete il burro (a temperatura ambiente) a cubetti e lavorate il tutto con le mani fino a quando il burro non sarà completamente sciolto.
A questo punto stringete piccole manciate di impasto tra le mani e sbriciolatelo su una teglia foderata con carta forno.
DSC_0539
Infornate a 180 gradi per circa 15/20 minuti. Ultimata la cottura,  fate riposare il tutto in forno (questo crumble può anche essere conservato per una settimana in un contenitore con chiusura ermetica)
DSC_0540
Mentre il crumble è in cottura fate la vostra crema al mascarpone. Unite ai tuorli d’uovo lo zucchero e la vaniglia, amalgamate il tutto con un frullino fino ad ottenere un composto spumoso. Montate gli albumi (precedentemente separati dai tuorli) a neve ben ferma. A questo punto unite il mascarpone e gli albumi montati a neve al composto di tuorli e zucchero ed amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Lasciate riposare la crema in frigo per circa 60 minuti.
Siete pronti ora per comporre il vostro dolce.
DSC_0548
Sul fondo di un barattolino o un bicchiere, ponete il crumble di pistacchi, procedete aggiungendo la crema ed in superficie una piccola spolverata di crumble e cubetti di panettone.
Provateci a casa, il successo è garantito.
DSC_0553
#Stay hungry, stay foodie!
#InGordo.

Inserisci un commento